Sanità malata. Un medico impegnato in politica indaga le ragioni del declino della Sanità pubblica italiana e suggerisce la ricetta per una cura (ancora) possibile

Erminio D'Annunzio

Sanità malata. Un medico impegnato in politica indaga le ragioni del declino della Sanità pubblica italiana e suggerisce la ricetta per una cura (ancora) possibile
novirus
PREZZO: LIBRO GRATUITO
DATA 03/03/2010
AUTORE Erminio D'Annunzio
ISBN 9788876153419
DIMENSIONE DEL FILE 12,53 MB
FORMATO PDF EPUB FB2 TXT
LINGUA ITALIANO

Descrizione libro

La Sanità italiana è una malata di lungo corso. Erminio D'Annunzio la conosce bene considerando che, a questo settore, ha dedicato cinquant'anni della propria vita. Prima da medico ospedaliero, poi da assessore della Regione Abruzzo. Un'esperienza lunga e foriera di risultati quella clinica, una delusione cocente quella politica. In questo libro D'Annunzio spiega cosa c'è che non va nel modo di gestire la Sanità nel nostro Paese e, partendo dall'evoluzione storica del "sistema-salute", arriva fino al resoconto della propria vicenda personale: la storia di un medico che sceglie di impegnarsi nella politica nella speranza di poter riformare il sistema dall'interno. Con estrema chiarezza, D'Annunzio passa in rassegna l'intricata ragnatela di lottizzazioni a cui è demandato il governo di ospedali e aziende sanitarie locali: un sistema in cui lo sperpero di denaro pubblico è imponente e la salute dei cittadini sacrificata sull'altare degli interessi personali e della presunta produttività dei servizi. Senza considerare la superficialità dell'informazione in campo medico, le ingerenze delle grandi case farmaceutiche nella ricerca e il dilagare di una pericolosissima dottrina della "medicina fai da te".

SPECIFICHE

Puoi leggere o scaricare un libro Sanità malata. Un medico impegnato in politica indaga le ragioni del declino della Sanità pubblica italiana e suggerisce la ricetta per una cura (ancora) possibile i PDF, ePUB, MOBI formato su questo sito. Buon libro gratuito Sanità malata. Un medico impegnato in politica indaga le ragioni del declino della Sanità pubblica italiana e suggerisce la ricetta per una cura (ancora) possibile.

...più preoccupante il fenomeno di farmacologizzazione della sanità e le politiche di disintermediazione portate avanti da politici, produttori privati e talvolta anche dalle forza sociali ... The walking dead. 10. Pdf Completo ... ... Sanità e politica siciliana a lutto. Si è spento Nicola Baldari (nella foto), medico chirurgo nato in Calabria ma messinese di adozione, che è stato anche direttore sanitario all'ospedale Papardo e ha rivestito pure la carica di direttore generale dell'Asp di Enna. Sessantasettenne, molto apprezzato anche per le sue qualità umane, Baldari si è arreso a una malattia che non gli ha dato ... Decreto Rilancio. Alla sanità 3,250 mld per cure primarie ... Sanità malata. Un medico impegnato in politica indaga le ... ... . Sessantasettenne, molto apprezzato anche per le sue qualità umane, Baldari si è arreso a una malattia che non gli ha dato ... Decreto Rilancio. Alla sanità 3,250 mld per cure primarie, ospedali, personale. Salgono a 4.200 contratti di specializzazione. Assunzioni per 9.600 infermieri e 1.200 assistenti sociali. Sanità pubblica, un feudo della politica da 110 miliardi di euro che alimenta ... calo della spesa sanitaria italiana, ... perché si sono limitati "ad applicare la solita ricetta, ... Sanità malata. Un medico impegnato in politica indaga le ragioni del declino della Sanità pubblica italiana e suggerisce la ricetta per una cura (ancora) possibile. Added 58 mins ago. Buon compleanno, Ally! Added 52 mins ago. Il delitto di tortura. Antonietta Preziosi... Quando la musica testimonia e la storia dimentica. La donna che compose il canto della liberazione (25 aprile 1945) PDF Kindle La notizia dell'assunzione di 13 infermieri nei due Ospedali peninsulari ha scatenato i commenti e gli interventi dei lettori e probabilmente dei soliti interessati a manipolare i fatti. Ovviamente non li pubblichiamo tutti anche perchè, e lo ripetiamo, quando si posta un commento che alla verifica risulta anonimo e il suo contenuto potrebbe risultare offensivo, non lo pubblichiamo....