Il bambino educatore. Progettare con i bambini per migliorare la qualità urbana

D. Poli

Il bambino educatore. Progettare con i bambini per migliorare la qualità urbana
novirus
PREZZO: LIBRO GRATUITO
DATA 01/01/2007
AUTORE D. Poli
ISBN 9788860550965
DIMENSIONE DEL FILE 7,73 MB
FORMATO PDF EPUB FB2 TXT
LINGUA ITALIANO

Descrizione libro

Nel teatro della pianificazione urbanistica, ai bambini è stato quasi sempre attribuito un ruolo di comprimari; questo libro racconta un'esperienza di progettazione partecipata, che ha scelto di lavorare con loro, accogliendoli fin dalle prime mosse in un gioco interattivo che ha mobilitato saperi, competenze e bisogni sopiti o rimossi, giungendo alla definizione pratica e operativa di un nuovo, più inclusivo orizzonte di autosostenibilità urbana. Ispirata e iniziata da Mauro Giusti, ricercatore che praticava l'arte della progettazione interattiva e che non ha fatto a tempo a vedere i frutti del proprio lavoro, la storia di questo percorso vuole mostrarci quanto i bambini, liberati dalle immagini consolatorie in cui abitualmente li rinchiudiamo, sappiano educarci a uno stile di convivenza nuovo e antico, in cui lo spirito e la pratica della comunità prevalgono sugli interessi limitati degli stakeholders. Questo libro illustra un'esperienza di ricerca-intervento svolta nel triennio 2001- 2003 nei comuni di Casalecchio di Reno, Sasso Marconi e Zola Predona in provincia di Bologna.

SPECIFICHE

Puoi leggere o scaricare un libro Il bambino educatore. Progettare con i bambini per migliorare la qualità urbana i PDF, ePUB, MOBI formato su questo sito. Buon libro gratuito Il bambino educatore. Progettare con i bambini per migliorare la qualità urbana.

...ente affermazione: in asilo nido l'attenzione all'interculturalità è un fatto sociale che coinvolge tutti (educatrici, ausiliarie, coordinatrice psicopedagogica e eventuale altro personale presente nell'asilo nido), nei pensieri e nelle azioni ... Diventare educatore | aiuta i bambini ad apprendere ... ... . Disegnare, un modo per esprimere se stessi. In età prescolastica lo strumento più usato dai piccoli per esprimere le proprie emozioni, le proprie idee e soprattutto utile per svilupparne la creatività è il disegno. La prima cosa che il bambino usa come una sorta di gioco sono, infatti, le matite colorate e i fogli di carta: è così che dà libero sfogo alla sua fantasia. Il progetto pedagogico di un servizio educativo: aspetti di qualità (Ferrari, 2002 ... Il bambino educatore. Progettare con i bambini per ... ... . La prima cosa che il bambino usa come una sorta di gioco sono, infatti, le matite colorate e i fogli di carta: è così che dà libero sfogo alla sua fantasia. Il progetto pedagogico di un servizio educativo: aspetti di qualità (Ferrari, 2002) A monte:-condivisione ed esplicitazione del significato del progetto;-partecipazione degli attori sociali all'elaborazione del progettoIntrenseci:-coerenza interna-esplicitazione delle idee che lo orientano-realizzabilità concreta-pianificazione di tempi e risorse materiali e umane I bambini sono piacevolmente disponibili a investire il loro tempo in giochi o attività che possono prevedere un loro attivo coinvolgimento fatto di scoperta, nuove opportunità, sfide e relazioni.Il laboratorio si presenta come luogo per eccellenza per mettere i bambini in contatto con linguaggi diversi che tengono insieme: attività sensoriali, tattili, percettive, corporee, espressive. aspetti da migliorare. Anche i progetti e le attività dedicate alla famiglia, che la fanno sentire partecipe della crescita del proprio figlio anche quando è al nido e parte di una 8 Famiglie, partecipazione e qualità educativa. L'esperienza dei nidi Pan....