Lettere agli editori

Louis-Ferdinand Céline

Lettere agli editori
novirus
PREZZO: LIBRO GRATUITO
DATA 17/11/2016
AUTORE Louis-Ferdinand Céline
ISBN 9788874628704
DIMENSIONE DEL FILE 12,34 MB
FORMATO PDF EPUB FB2 TXT
LINGUA ITALIANO

Descrizione libro

Dalla prima spavalda lettera che accompagna il manoscritto del Viaggio al termine della notte («E pane per un intero secolo di letteratura. Il premio Goncourt 1932 su un piatto d'argento per il Fortunato editore che saprà accogliere quest'opera senza pari, momento capitale della natura umana») alle ultime, comiche e feroci, che scrive a Gallimard prima di morire, le 219 lettere qui raccolte ci mostrano un Céline arrabbiato, derelitto, incensato o dimenticato, ma sempre straordinariamente consapevole del proprio valore. Con i suoi editori è impegnato fin da subito in un corpo a corpo estenuante, ora per difendere virgole e puntini, ora per rivendicare più austerità sulle copertine («Sobri Sobri Sobri - le stravaganze a casa, sotto le coperte!»), ora per accusarli di ogni sorta di nefandezze. Per lui l'editore è l'incarnazione del parassita: il padrone che sfrutta gli operai o il ruffiano che campa sul lavoro delle prostitute. Talvolta, più raramente, è un prezioso interlocutore con cui discutere di ciò che è davvero essenziale in letteratura: la resa emotiva, il ritmo, la famosa petite musique.

SPECIFICHE

Puoi leggere o scaricare un libro Lettere agli editori i PDF, ePUB, MOBI formato su questo sito. Buon libro gratuito Lettere agli editori.

...ere quest'opera senza pari, momento capitale della natura umana») alle ultime, comiche e feroci, che scrive a Gallimard prima di morire, le ... Lettere agli editori | Louis-Ferdinand Céline e Cardelli M ... ... ... Tag: Céline, Lettere agli editori, Martina Cardelli, Quodlibet. This entry was posted on 22 febbraio 2017 at 15:36 and is filed under Recensioni. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site. Chiarelettere è nata nel maggio del 2007 come editore multimediale indipendente (libri, dvd, web) con l'intento di creare uno spazio di in ... Lettere agli editori - Louis-Ferdinand Céline - Libro ... ... . Chiarelettere è nata nel maggio del 2007 come editore multimediale indipendente (libri, dvd, web) con l'intento di creare uno spazio di informazione e di approfondimento libero, distante dall'influenza di partiti, associazioni, gruppi economici e religiosi. Forte di un catalogo di oltre 300 titoli, la casa editrice ha aperto nel mercato un nuovo spazio dedicato ai libri di inchiesta e ... (Ti ricordo che inviare il tuo manoscritto agli editori è soltanto il metodo che stiamo analizzando oggi ma assolutamente e fortunatamente non è il solo per pubblicare un libro). Non scriverò una lettera di presentazione per ogni casa editrice alla quale ho deciso di inviare il presente lavoro. Tipo Libro Titolo Lettere agli editori Autore Céline Louis-Ferdinand A cura di Cardelli M. Editore Quodlibet EAN 9788874628704 Pagine 250 Data novembre 2016 Collana In ottavo grande. COMMENTI DEI LETTORI A «Lettere agli editori ... Lettere (1914-1973) è un epistolario che raccoglie 354 lettere scritte dall'autore inglese John Ronald Reuel Tolkien dal 1914 fino alla fine della sua vita. Fu pubblicato per la prima volta in Italia dall'editore Rusconi nel 1990 con il titolo La realtà in trasparenza.Nel 2018 è stato ripubblicato con una nuova traduzione e l'attuale titolo. Si tratta di una selezione delle lettere di J.R.R ... L'Editrice Santi Quaranta prende il nome da una bella porta di Treviso del '500. È stata fondata nell'aprile 1989 da Ferruccio Mazzariol. Pubblica pochi libri all'anno attraverso sette collane: "Il rosone", "Il fondaco", "el portego", "i ciclamini", "La scala di Giacobbe", "Le Crune" e "Le Porte". Domenico Squillace, calabrese del '56, da sei anni preside de liceo Volta di Milano, ha scritto una lettera ai suoi ragazzi sul sito dell'istituto, poi girata via chat. Lettere. 1940-1962. Novantuno lettere raccolte per la prima volta, dagli anni del liceo fino agli ultimi mesi di vita: una testimonianza che ci mette in contatto con la fascinosa e sfuggente personalità di Fenoglio, con il suo humour, con la sua etica austera e il suo assiduo lavoro di scrittore. Dalla prima spavalda lettera che accompagna il manoscritto del Viaggio al termine della notte («È pane per un intero secolo di letteratura. Il premio Goncourt 1932 su un piatto d'argento per il Fortunato editore che saprà accogliere quest'opera senza pari, momento capitale della natura umana») alle ultime, comiche e feroci, che scrive a Gallimard prima di morire, le 219 lettere qui ......