Antisemitismo e razzismo ne «La difesa della razza» (1938-1943)

Michele Loré

Antisemitismo e razzismo ne «La difesa della razza» (1938-1943)
novirus
PREZZO: LIBRO GRATUITO
DATA 30/07/2008
AUTORE Michele Loré
ISBN 9788849817799
DIMENSIONE DEL FILE 5,11 MB
FORMATO PDF EPUB FB2 TXT
LINGUA ITALIANO

Descrizione libro

Da una rigorosa, puntuale, documentatissima analisi de "La Difesa della Razza", rivista pubblicata fra il 1938 e il 1943, emerge qui il senso proprio della politica razzista, di sostanza antisemitica, del fascismo entro le posizioni non di rado approssimative e contraddittorie dei suoi promotori e dei suoi banditori. Ne scaturisce un ampio affresco del razzismo fascista, reso ancora più significativo dal contrappunto iconografico che lo accompagna, come un cupo sottofondo musicale, cui l'autore non manca di prestare ascolto con sensibilità di educatore.

SPECIFICHE

Puoi leggere o scaricare un libro Antisemitismo e razzismo ne «La difesa della razza» (1938-1943) i PDF, ePUB, MOBI formato su questo sito. Buon libro gratuito Antisemitismo e razzismo ne «La difesa della razza» (1938-1943).

... e razzismo ne La difesa della razza, 1938-1943 ... La difesa della razza - Unionpedia ... . [Michele Lorè] La difesa della razza: fascismo e antisemitismo Negli ultimi decenni la Shoah ha assunto nell'immaginario collettivo un ruolo di "paradigma memoriale". Questo Percorso nella storia intende rileggere le tappe della discriminazione, persecuzione e sterminio degli ebrei attraverso un capitolo non sempre richiamato a sufficienza: quello del fascismo e delle responsabilità italiane. Le leggi razziali fasciste furono un insieme ... Antisemitismo e razzismo ne «La difesa della razza» (1938 ... ... . Le leggi razziali fasciste furono un insieme di provvedimenti legislativi e amministrativi (leggi, ordinanze, circolari) applicati in Italia fra il 1938 e il primo quinquennio degli anni quaranta, inizialmente dal regime fascista e poi dalla Repubblica Sociale Italiana.. Esse furono rivolte prevalentemente contro le persone di religione ebraica.Il loro contenuto fu annunciato per la prima ... Il secondo elemento fondamentale è l'antisemitismo. Per Hitler gli ebrei non sono una comunità religiosa, ma una razza, e cioè la razza che vuole rovinare tutte le altre. Mescolandosi con gli altri popoli, gli ebrei cercano di imbastardirli, distruggendo la purezza della razza e eliminando così la loro forza, necessaria per la lotta per la supremazia. Antisemitismo e razzismo ne «La difesa della razza» (1938-1943) libro di Loré Michele edizioni Rubbettino collana Università; € 18,00. € 17,10. Letteratura e formazione in Ugo Foscolo libro di Loré Michele ... Razza e fascismo. La persecuzione contro gli ebrei in Toscana (1938-1943) di Collotti Enzo (a cura di) e una grande selezione di libri, arte e articoli da collezione disponibile su AbeBooks.it. EDUCARE ALL'ODIO:LA "DIFESA DELLA RAZZA" (1938 - 1943) di Loredana Baglio Umberto Eco, nella sua breve introduzione al libro di Valentina Pisanty (1), chiarisce subito i due elementi fondamentali che hanno permesso la diffusione dell'antisemitismo e del razzismo in Italia. Il primo elemento è rappresentato dalla tesi revisionista che parla di un "antisemitismo blando" del regime… razzismo ripugnante. Persino il giornale del maresciallo dell'aria Italo Balbo lo aveva attaccato. Con "La difesa della Razza", la po-litica del regime nei confronti degli ebrei diventa metodica e, per così dire, "scientifica" e pianificata. La rivista, fu il prodotto giornalisti-co più vergognoso e infame del fa-scismo. La difesa della razza è stato un giornale Italiano, diretto da Telesio Interlandi fin dal primo numero, il 5 agosto 1938, e venne stampato, con cadenza quindicinale, fino al 1943 (l'ultimo numero, il 117, risulta uscito il 20 giugno 1943) dalla casa editrice Tumminelli di Roma. L'anno sulla copertina decorre dalla Marcia su Roma (28 ottobre 1922)....