La solitudine delle madri

Marilde Trinchero

La solitudine delle madri
novirus
PREZZO: LIBRO GRATUITO
DATA 19/11/2008
AUTORE Marilde Trinchero
ISBN 9788874872701
DIMENSIONE DEL FILE 7,13 MB
FORMATO PDF EPUB FB2 TXT
LINGUA ITALIANO

Descrizione libro

L'autrice esplora il territorio della maternità descrivendo l'esperienza di essere madre attraverso la disamina di quegli aspetti psicologici che di norma vengono taciuti, se non addirittura censurati, dal superficiale mito della madre "eternamente appagata e felice". Depressione, momenti di rabbia, amarezza per rinunce, aspirazioni professionali non realizzate, stanchezza, solitudine sono tutti sentimenti che fanno della maternità un vissuto autenticamente umano, di pari dignità con felicità, commozione, dedizione e senso di autorealizzazione. Una delle esperienze più profonde che possa vivere una donna viene qui descritta a tutto tondo, in una complementarità delle parti luminose con i lati d'ombra.

SPECIFICHE

Puoi leggere o scaricare un libro La solitudine delle madri i PDF, ePUB, MOBI formato su questo sito. Buon libro gratuito La solitudine delle madri.

...iamoci di essere donne! A questo punto la mamma diventa un po' il centro di tutto, e lei si sentirà ancora più spronata a impegnarsi per renderli felici, magari lottando contro i sensi di colpa per non aver tenuto in piedi la famiglia (sensi di colpa spesso assolutamente non meritati) ... la solitudine delle madri | Libero 24x7 ... .. E spesso la mamma tende ad azzerarsi, a vivere con la sua solitudine, a cancellare ... La solitudine delle madri Parliamo di "La solitudine delle madri". La maggior parte delle donne che oggi diventa madre lavora, normalmente full time, interagisce con molte persone, ha una buona quantità di tempo libero, tempo da dedicare a se stessa e al suo compagno, hobbies... La solitudine delle madri nell'indifferenza della società civile. Di. ... La solitudine delle madri - Marilde Trinchero - Libro ... ... . La maggior parte delle donne che oggi diventa madre lavora, normalmente full time, interagisce con molte persone, ha una buona quantità di tempo libero, tempo da dedicare a se stessa e al suo compagno, hobbies... La solitudine delle madri nell'indifferenza della società civile. Di. redazione-6 Gennaio 2020. Le Berceau. Le Berceau; Di lei, inizialmente, si è saputo solo che ha 29 anni, che vive a Padova e che in una fredda mattina d'inverno ha ucciso il suo bimbo di 5 mesi. La solitudine delle mamme esiste eccome purtroppo!! Veronica Ciccarone 11 Maggio 2016 9:11 Rispondi. E' proprio così: bello farcela da sole, ma dispiaciute quando ci rendiamo conto che avremmo bisogno e non c'è molta solidarietà. Stato di Grazia a chi? 11 Maggio 2016 11:27 Rispondi. La solitudine delle madri. from Tutto parla di voi. 7 years ago. Grazia Honegger Fresco, pedagoga e direttrice della rivista "Quaderno Montessori", è allieva di Maria Montessori e Adele Costa Gnocchi. La solitudine delle madri, Libro di Marilde Trinchero. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Magi Edizioni, collana Parole d'altro genere, brossura, data pubblicazione novembre 2008, 9788874872701. Il momento in cui si diventa mamme, in cui ci si sdoppia, in cui ci si sente dire "da oggi non sarai più sola" è invece di solito il momento di maggior solitudine per una donna. Ti si senti sola in sala parto, anche se è piena di gente, perchè si capisci che spetterà a te la cura di quell'esserino nuovo di zecca che non ha idea di cosa sia il mondo. La solitudine delle giovani mamme è dunque tra i determinanti di uno stato di malessere nel rapporto madre-figlio: dalla depressione post-partum ai disagi infantili … Questo del sostegno alla solitudine è un terreno d'oro di intervento oggi perché la nostra società sta un po' perdendo questa caratteristica. La solitudine delle madri è tutta nell'assurda dicotomia tra la donna che si era e la madre che si diventerà, nel pregiudizio soffocante e snervante che essere una buona madre significhi non dar spazio alla persona e alle sue ambizioni, nella stupida convinzione che la maternità appaghi esclusivamente....