Il disturbo da accumulo e la sua valutazione

Caterina Novara

Il disturbo da accumulo e la sua valutazione
novirus
PREZZO: LIBRO GRATUITO
DATA 03/05/2018
AUTORE Caterina Novara
ISBN 9788859015918
DIMENSIONE DEL FILE 5,15 MB
FORMATO PDF EPUB FB2 TXT
LINGUA ITALIANO

Descrizione libro

Grazie alle evidenze messe in luce da alcuni recenti studi e da quanto è emerso dall'attività clinica dei professionisti della salute mentale, è stato osservato che le persone che presentano un disturbo da accumulo riferiscono elevati livelli di disagio sociale e compromissione del funzionamento osservabili in diversi ambiti: lavorativo, sociale e della salute fisica. I sintomi possono manifestarsi anche all'interno di altre condizioni psicopatologiche, rendendo difficile stabilire un quadro preciso del problema e limitando la possibilità di offrire un trattamento specifico e mirato. Per delineare una modalità di indagine specifica, sono stati realizzati diversi strumenti (questionari, scale e interviste) al fine di agevolare i clinici nel processo di diagnosi differenziale. Dopo un inquadramento teorico, il libro presenta una definizione del disturbo da accumulo e ne descrive le peculiarità, fornendo indicazioni utili ai terapeuti e di supporto ai familiari di persone che ne soffrono. Il volume si conclude con un'analisi dettagliata dei principali strumenti diagnostici utilizzati a livello nazionale e internazionale.

SPECIFICHE

Puoi leggere o scaricare un libro Il disturbo da accumulo e la sua valutazione i PDF, ePUB, MOBI formato su questo sito. Buon libro gratuito Il disturbo da accumulo e la sua valutazione.

...crivibile ad altra condizione medica generale o ad altro disturbo mentale (criteri E ed F) ... Disturbo d'Accumulo - Istituto di Psicopatologia ... . Dal 2013 l'accumulo patologico è stato riconosciuto come disturbo autonomo e inserito con il nome di Disturbo da accumulo nel DSM-5. La definizione di una nuova categoria diagnostica pone i clinici davanti alla necessità di conoscere meglio questo disturbo e di comprendere quali cure esistono. Il disturbo da accumulo, nella prima descrizione come entità nosografica autonoma, viene descritto da Frost e Hartl (1996) come la tendenza ad acquisire una quantità eccessiva di oggetti e l'incapacità di liberarsene, con conseguente disordine che impedisce il consueto uso degli spazi della casa e lo svolgimento delle funzioni per le quali tali spazi sono adibiti e ne mettono in luce tre ... Frost ci dice che il confine tra il normale collezionismo e la patologia del disturbo ... Il disturbo da accumulo e la sua valutazione - Test - Erickson ... ... Frost ci dice che il confine tra il normale collezionismo e la patologia del disturbo da accumulo sta nella sofferenza e nel disagio. Il collezionista , lo abbiamo detto prima, è euforico e felice della sua attività , acquista con consapevolezza e tende a completare la collezione organizzandola con criterio e cura . Il disturbo da accumulo contrasta l'azione normale del riordino, il quale è organizzato e sistematico. Il normale riordino non causa caos, disagio o deterioramento tipici del disturbo da accumulo. Come abbiamo visto, questo disturbo si traduce nell'accumulo di beni che possono o meno servire alla persona....