Le navi degli schiavi

Thorkild Hansen

Le navi degli schiavi
novirus
PREZZO: LIBRO GRATUITO
DATA 30/06/2009
AUTORE Thorkild Hansen
ISBN 9788870911671
DIMENSIONE DEL FILE 4,89 MB
FORMATO PDF EPUB FB2 TXT
LINGUA ITALIANO

Descrizione libro

L'oceano Atlantico, grandi velieri dai nomi pieni di ottimismo, Speranza, Spensierata, solcano l'immensa distesa d'acqua, portando dalle coste dell'Africa alle isole dei Caraibi una merce estremamente deperibile e preziosa: siamo nel Settecento, nell'epoca d'oro dello schiavismo danese, che Thorkild Hansen ha meticolosamente ricostruito nella sua "Trilogia degli schiavi", scomoda rivelazione di un passato rimosso e riflessione di disturbante attualità sulla violenza e la crudeltà che l'uomo continua a perpetrare sull'uomo E alla parte più redditizia della tratta che è dedicato questo secondo romanzo: "il passaggio di mezzo", la traversata sulle navi negriere, descritta attraverso documenti autentici, diari di bordo, registri, inventari, bolle di carico. Romanzo inchiesta, ma anche romanzo di viaggio e di avventura di cui protagonista assoluto resta il mare, con le sue tempeste e la sua indomita violenza, grandioso teatro e muto testimone del dramma umano.

SPECIFICHE

Puoi leggere o scaricare un libro Le navi degli schiavi i PDF, ePUB, MOBI formato su questo sito. Buon libro gratuito Le navi degli schiavi.

...e o in case di ricchi proprietari terrieri ... Amazon.it:Recensioni clienti: Le navi degli schiavi ... . Gli schiavi non avevano diritti civili, non potevano sposarsi, se cercavano di fuggire venivano puniti con orribili mutilazioni; non potevano imparare a leggere e a scrivere e non potevano assistere a nessun rito religiosio .Nel 1863, il presidente degli Stati Uniti, Abramo Lincoln, mise fine alla schiavitù, ma questo non segnò la liberazione definitiva dei neri. La Spagna seguì l'esempio quasi subito. ... Tratta atlantica degli schiavi africani - Wikipedia ... . La Spagna seguì l'esempio quasi subito. Il Golfo di Guinea venne ribattezza­to "Golfo degli Schiavi". Da lì partivano le navi stracariche di neri accata­stati come sardine in scatola, destinati a morire in gran parte durante la lunghissima traversata dell'Oceano. la tratta degli schiavi Gli imperi coloniali potevano funzionare solo una condizione: sfruttare al massimo la risorsa più preziosa, ovvero il lavoro gratuito di milioni di schiavi neri. Tutto cominciò alla fine del 500 quando nelle colonie spagnole e portoghesi si verificò uno sterminio di indigeni americani. Africa - Il mercato degli schiavi Appunto sulla schiavitù in Africa nel '600 e le conquiste territoriali dei portoghesi, dei francesi e degli inglesi. di eddie guerrero. Genius 300 punti....