I guardiani della memoria e il ritorno delle destre xenofobe

Valentina Pisanty

I guardiani della memoria e il ritorno delle destre xenofobe
novirus
PREZZO: LIBRO GRATUITO
DATA 22/01/2020
AUTORE Valentina Pisanty
ISBN 9788830102293
DIMENSIONE DEL FILE 7,36 MB
FORMATO PDF EPUB FB2 TXT
LINGUA ITALIANO

Descrizione libro

Due fatti sono sotto gli occhi di tutti. Negli ultimi vent'anni la Shoah è stata oggetto di intense e capillari attività commemorative in tutto il mondo occidentale. E nello stesso lasso di tempo il razzismo e l'intolleranza sono aumentati a dismisura proprio nei paesi in cui le politiche della memoria sono state promosse con maggior vigore. Si tratta di due fatti scollegati, due serie storiche indipendenti, oppure un collegamento c'è, ed è compito di una società desiderosa di contrastare l'attuale ondata xenofoba interrogarsi sulle ragioni di questa contraddizione? La constatazione da cui trae avvio questo libro è il fallimento delle politiche della memoria, fondate sull'equazione semplicistica Per Non Dimenticare = Mai Più. La domanda più pressante per Valentina Pisanty, attenta studiosa delle logiche del negazionismo, è se tale insuccesso sia accidentale (la xenofobia cresce nonostante le politiche della memoria), o se non sia già insito nelle premesse: per come sono state impostate, quelle politiche non potevano che contribuire agli esiti che hanno prodotto. L'obiettivo di questo approccio critico è predisporsi a combattere la discriminazione in modo efficace e incisivo, che vuol dire anche onesto, consapevole e, quando necessario, autocritico.

SPECIFICHE

Puoi leggere o scaricare un libro I guardiani della memoria e il ritorno delle destre xenofobe i PDF, ePUB, MOBI formato su questo sito. Buon libro gratuito I guardiani della memoria e il ritorno delle destre xenofobe.

...steneva Maurice Halbwachs nel suo I quadri sociali della memoria il problema non è quali siano i luoghi, i sistemi di ... Giorno della Memoria: I GUARDIANI DELLA MEMORIA E IL ... ... ... Scrive Valentina Pisanty in I guardiani della memoria e il ritorno delle destre xenofobe (Bompiani, 2020): "Due fatti sono sotto gli occhi di tutti. 1) Negli ultimi vent'anni la Shoah è stata oggetto di capillari attività commemorative in tutto il mondo occidentale. La memoria pubblica della Shoah è cosa diversa dal trauma dell'esperienza vissuta e dal ricordo che ne scaturisce, incarnato dai sempre più rari sopravvissuti dei campi nazisti. Essa ha i suoi «guardiani» - associazioni, istituzioni e personalità regolarmente sollecitate dai media - che ne ... I guardiani della memoria e il ritorno delle destre ... ... . Essa ha i suoi «guardiani» - associazioni, istituzioni e personalità regolarmente sollecitate dai media - che ne amministrano le pratiche e le forme. La Giornata della memoria forse ci è apparsa più necessaria di fronte al riemergere di gesti antisemiti e di atteggiamenti razzisti, al linguaggio rozzo e truce sui social. Eppure bisogna anche interrogarsi - come fa il libro I guardiani della memoria, e il ritorno delle destre xenofobe di Valentina Pisanty, edito da Bompiani e recensito su Alias Domenica da Enzo Traverso - sulla scarsa ... Sono usciti, a poche settimane di distanza, due libri importanti scritti da una storica, Alessandra Tarquini, La sinistra e gli ebrei. Socialismo, sionismo e antisemitismo (Il Mulino) e da una semiologa, Valentina Pisanty, I guardiani della memoria e il ritorno delle destre xenofobe (Bompiani). Sono libri seri, che meritano di essere discussi a fondo. Valentina Pisanty "I guardiani della memoria" E il ritorno delle destre xenofobe Bompiani Editore www.bompiani.it Due fatti sono […]...