Perché proprio a me? Le testimonianze di sette pazienti affetti da AIDS

Margje Koster

Perché proprio a me? Le testimonianze di sette pazienti affetti da AIDS
novirus
PREZZO: LIBRO GRATUITO
DATA 29/06/2019
AUTORE Margje Koster
ISBN 9788885632219
DIMENSIONE DEL FILE 3,71 MB
FORMATO PDF EPUB FB2 TXT
LINGUA ITALIANO

Descrizione libro

"Perché è capitato proprio a me?". E la domanda che inevitabilmente si pone chi scopre di aver contratto l'AIDS. Per chi guarda dall'esterno la ragione appare ovvia: il malato è omosessuale, si droga, si prostituisce. O comunque ha condotto una vita ambigua. Quindi è colpa sua, non c'è nulla di cui stupirsi! Questo libro, attraverso la personale testimonianza di sette pazienti che hanno contratto il virus HIV, cerca di porre questa domanda in una prospettiva più ampia, che coinvolge il senso stesso della vita. Tutte le ragioni che ci portano a giudicare e a condannare svaniscono nel momento in cui riusciamo a spostare lo sguardo sulle ragioni che hanno guidato il cammino che l'altro ha percorso. Allora il giudizio si fa meno tagliente, la comprensione si fa strada nel nostro cuore, perché avremo imparato a guardare la vita dell'altro nel suo complesso, e non solo per gli aspetti esteriori. Così anche il malato riuscirà ad accettare che forse non è possibile trovare una risposta su questa Terra, ma che potrà ottenerla solo dopo la morte.

SPECIFICHE

Puoi leggere o scaricare un libro Perché proprio a me? Le testimonianze di sette pazienti affetti da AIDS i PDF, ePUB, MOBI formato su questo sito. Buon libro gratuito Perché proprio a me? Le testimonianze di sette pazienti affetti da AIDS.

...ci, proprio Loro, i Pazienti colpiti dalla Malattia, in collaborazione con ONDA ... Legga Le Testimonianze Dei Pazienti ... . tutte le testimonianze sono state fornite volontariamente dai nostri pazienti I loro commenti non stati alterati in alcun modo e le esperienze raccontate sono state vissute in prima persona. Le testimonianze sono pubblicate in forma anonima per ragioni di privacy, ma è comunque possibile contattare tramite mail o telefono la maggior parte dei pazienti che hanno fornito la loro opinione sui ... Dopo un breve periodo in cui decide di ospitare in vacanza me e due mie fig ... Perché proprio a me? Le testimonianze di sette pazienti ... ... ... Dopo un breve periodo in cui decide di ospitare in vacanza me e due mie figlie, perché la sua città si affaccia sul mare, mi rendo conto che proprio non ce la fa a stare nel rapporto. Ha ripreso i contatti col suo ex più recente, quello con cui ha convissuto (di cui peraltro ha sempre parlato male). Queste testimonianze sono di giovani affetti da LES e da altre malattie autoimmuni correlate. Le frasi sono a volte interrotte, spesso riassunte, ma rappresentano esperienze reali di persone di ogni parte del mondo che convivono con queste patologie. Coronavirus, la testimonianza choc di una paziente in casa di riposo: "Già tre morti, noi isolati senza mascherine" E' la residenza Borgaretto, tra pazienti uccisi dal Covid -19 e altri in ... Leggi le storie di speranza di chi ha lottato contro il cancro e oggi può raccontare la propria esperienza di vita Sostieni emotivamente la persona a cui vuoi bene. È estremamente importante offrire il proprio sostegno emotivo, in quanto può aiutare a sentirsi vicini, protetti e amati, ma è fondamentale soprattutto per chi è affetto da DOC. Anche se non hai una preparazione in campo psicologico o non ti senti in grado di "curare" questo disturbo, il tuo sostegno e le tue amorevoli attenzioni ... Da novembre il Giornale.it si sta occupando della cura Di Bella. Abbiamo aperto una sezione dedicata che man mano si arricchisce di testimonianze di pazienti guariti e di commenti dei lettori ... La dipendenza affettiva: una testimonianza Testimonianza di M. Superficie. Ho 41 anni, sono sposata da 13 anni con un uomo di 48, del quale ho grande stima e al quale voglio molto bene. Abbiamo una splendida bambina di 9 anni, siamo abbastanza tranquilli dal punto di vista economico, una bella casa nel verde. Primo strato Se, però, il testimone dichiara che il fatto non gli è stato riferito da un terzo qualsiasi, ma da una delle parti che stanno in causa, la testimonianza indiretta (che, in questo caso, viene chiama testimonianza de relato actoris, ossia "riportata dall'attore della causa") non ha più alcun valore, neanche indiziario. È quanto ricorda la Cassazione con una sentenza pubblicata ieri [1]. Testimonianze * "Seguo da quindici anni un ragazzo, che ormai ha quarantaquattro anni e che praticamente ho visto quasi nascere perché era compagno delle mie figlie.Sua madre si è suicidata. Il padre è malato e anziano. Tre volte ho portato il padre in ospedale perché il figlio lo aveva malmenato....