Adelchi

Alessandro Manzoni

Adelchi
novirus
PREZZO: LIBRO GRATUITO
DATA 01/01/2007
AUTORE Alessandro Manzoni
ISBN 9788811364306
DIMENSIONE DEL FILE 5,6 MB
FORMATO PDF EPUB FB2 TXT
LINGUA ITALIANO

Descrizione libro

Carlo, re dei Franchi, ha ripudiato Ermengarda, figlia di Desiderio, re dei Longobardi. Ermengarda torna dal padre e chiede di potersi chiudere in convento per trovare conforto nella preghiera. Un messo di Carlo intima a Desiderio di restituire le terre tolte al pontefice. Il re risponde sdegnosamente e la guerra è dichiarata. Alcuni duchi longobardi sono pronti a tradire. Nel campo dei Franchi giunge il diacono Martino a rivelare l'esistenza di un valico che permette a Carlo di prendere di sorpresa i Longobardi. Adelchi si difende strenuamente; intanto Ermengarda muore in convento a Brescia. Un traditore apre ai Franchi le porte di Pavia, ultimo rifugio dei Longobardi. Giunge, morente, Adelchi che ha deciso di combattere fino all'ultimo. Considerato uno degli esempi più alti del teatro romantico italiano, l'Adelchi mette in scena una ricostruzione storica minuziosa, ma anche una trasfigurazione spirituale nella ricerca della "verità" dell'uomo al di là della semplice concatenazione delle sue azioni. In appendice gli "Appunti" per la stesura di una terza tragedia - lo "Spartaco" poi abbandonata da Manzoni.

SPECIFICHE

Puoi leggere o scaricare un libro Adelchi i PDF, ePUB, MOBI formato su questo sito. Buon libro gratuito Adelchi.

...i Coro dell'atto III. Le morbide trecce giacciono sparse sul petto pieno di affanno, le mani abbandonate, e il volto pallido imperlato dal sudore della morte, la pia giace, con lo sguardo 5 tremolante cerca la luce ... Adèlchi (re dei Longobardi) - Sapere.it ... . Nei primi versi Manzoni ricostruisce l'immagine di Ermengarda durante gli ultimi respiri che la separano dalla morte. Adelchi chiede al vincitore di accordare al padre Desiderio una prigionia dignitosa, senza umiliazioni. Carlo Magno acconsente e Adelchi, sollevato, pronuncia una battuta - «Il tuo nemico / prega per te, morendo» - simile a quella di Cristo in croce: «Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno» (Luc ... Adelchi (Manzoni) - Wikipedia ... . Carlo Magno acconsente e Adelchi, sollevato, pronuncia una battuta - «Il tuo nemico / prega per te, morendo» - simile a quella di Cristo in croce: «Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno» (Luca 23,34). Adelchi: Coro dell'atto terzo: DESCRIZIONE: Come nel Conte di Carmagnola un coro commentava la battaglia di Maclodio, così nell'Adelchi un coro, collocato alla fine dell'atto III, è dedicato alla guerra fra Franchi e Longobardi. Visualizza i profili delle persone di nome Adelchi Manero. Iscriviti a Facebook per connetterti con Adelchi Manero e altre persone che potresti... Contatti Via Per Cornate, 45 I-23879 Verderio Superiore (LC) Tel +390395900 Fax +39039590022 Email [email protected] ADELCHI. Deh! perché non è qui! Perché non posso In campo chiuso essergli a fronte, io solo Io fratel d'Ermengarda! e al tuo cospetto, Nel giudizio di Dio, nella mia spada La vendetta ripor del nostro oltraggio! E farti dir, che troppo presta, o padre, Una parola dal tuo labbro uscia! 160 : DESIDERIO. Questa è voce d'Adelchi. Ebben quel giorno Adelchi è un libro di Alessandro Manzoni pubblicato da Einaudi nella collana Collezione di teatro: acquista su IBS a 10.45€! Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Adelchi adesso....