L'imposta di registro. Imposte ipotecaria e catastale Imposta sostitutiva per i finanziamenti

Angelo Busani

L'imposta di registro. Imposte ipotecaria e catastale Imposta sostitutiva per i finanziamenti
novirus
PREZZO: LIBRO GRATUITO
DATA 25/10/2018
AUTORE Angelo Busani
ISBN 9788821764417
DIMENSIONE DEL FILE 8,19 MB
FORMATO PDF EPUB FB2 TXT
LINGUA ITALIANO

Descrizione libro

Il Manuale fornisce un ampio, esauriente e approfondito commento di tutte le norme che disciplinano l'applicazione dell'imposta di registro, con riferimento al compimento di qualsiasi attività giuridica che per essa sia rilevante e che da chiunque sia posta in essere (soggetti privati, imprese, Pubblica Amministrazione, Autorità Giudiziaria). Identica attenzione è stata dedicata sia alle problematiche più "tradizionali" (ad esempio, lo scambio di corrispondenza, l'enunciazione di altri atti, la registrazione in caso d'uso, la "prima casa", le "masse plurime", gli atti compiuti in sede di separazione coniugale e di divorzio) sia alle tematiche più innovative (ad esempio, le operazioni societarie e degli enti non societari, le clausole di indennizzo dei contratti di M&A, la cessione "in blocco" di crediti e contratti, il contratto di rent to buy, il patto marciano). Stante la stretta connessione tra l'imposta di registro e le imposte ipotecaria e catastale nel caso di atti aventi a oggetto beni immobili, anche queste due ultime imposte sono state oggetto di un'assai ampia e inedita trattazione. Inoltre ampio spazio è stato dedicato al principio di alternatività tra IVA e imposta di registro, con un completo esame della normativa in tema di applicabilità dell'IVA agli atti aventi a oggetto la cessione di beni immobili. Identicamente, di un'estesa trattazione è stato oggetto ogni aspetto dell'imposta "sostitutiva" dovuta nel caso di contratti di finanziamento a medio-lungo termine. Infine l'Autore analizza l'attualissima e contrastata tematica dell'interpretazione degli atti sottoposti alla registrazione e il potere dell'Amministrazione di riqualificarli nonché di contestarne l'intento elusivo.

SPECIFICHE

Puoi leggere o scaricare un libro L'imposta di registro. Imposte ipotecaria e catastale Imposta sostitutiva per i finanziamenti i PDF, ePUB, MOBI formato su questo sito. Buon libro gratuito L'imposta di registro. Imposte ipotecaria e catastale Imposta sostitutiva per i finanziamenti.

...muni. L' imposta di registro. Imposte ipotecaria e catastale Imposta sostitutiva per i finanziamenti, Libro di Angelo Busani ... Imposta ipotecaria | Facile.it ... . Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Ipsoa, collana I manuali, rilegato, data pubblicazione 2018, 9788821764417. L'imposta ipotecaria è regolata dal D. Lgs. n.347 del 31 ottobre 1990 intitolato: "Testo unico delle disposizioni concernenti le imposte ipotecaria e catastale". L'imposta ipotecaria si applica per l'iscrizione presso i Registri Immobiliari della costituzione di un'ipoteca sugli immo ... FiscoOggi.it - La tassazione dei finanziamenti: regime ... ... . L'imposta ipotecaria si applica per l'iscrizione presso i Registri Immobiliari della costituzione di un'ipoteca sugli immobili. Di solito imposta di registro ipotecaria e catastale vengono affiancate, anche se ci sono delle differenze.. L'imposta ipotecaria deve essere pagata in occasione delle azioni che vengono eseguite sui pubblici registri immobiliari. L'imposta catastale, invece, si deve pagare quando si verifica una voltura catastale. Cos'è. L'imposta sostitutiva, come lo stesso nome fa intendere, é un tributo che in determinati specifici casi sostituisce precise imposte, come il bollo, l'imposta di registro, ipotecaria e catastale (in caso di mutuo per acquisto prima casa), l'IRPEF, le imposte regionali e comunali (nel regime dei contribuenti minimi e nel regime forfetario). Dopo aver letto il libro L'imposta di registro.Imposte ipotecaria e catastale Imposta sostitutiva per i finanziamenti di Angelo Busani ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L'imposta sostitutiva per le operazioni di credito a medio-lungo termine è stata introdotta in luogo delle imposte di registro, di bollo, ipotecarie e catastali e delle concessioni governative. A partire dal 20 aprile 2017, l'imposta sostitutiva sui finanziamenti deve essere versata con il modello F24. In ogni caso, l'imposta di registro non può ammontare a meno di 1000 euro. Per poter sfruttare i benefici della prima casa è necessario rispettare alcuni requisiti. Per esempio, le abitazioni devono appartenente alle seguenti categorie catastali: A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7 e A/11. L'imposta sostitutiva sui finanziamenti alla luce degli ultimi orientamenti della Cassazione, Avv. Matteo Bascelli e Dott. Luca Pangrazzi, CBA Studio Legale e Tributario. L'imposta di registro. Imposte ipotecaria e catastale Imposta sostitutiva per i finanziamenti: Il Manuale fornisce un ampio, esauriente e approfondito commento di tutte le norme che disciplinano l'applicazione dell'imposta di registro, con riferimento al compimento di qualsiasi attività giuridica che per essa sia rilevante e che da chiunque sia posta in essere (soggetti privati, imprese ... L'imposta ipotecaria (D.Lgs 347/90) è un tributo autonomo che dev'essere pagato per rendere opponibili ai terzi tutti gli atti che trasferiscono la proprietà di beni immobili o agiscono su un diritto reale gravante sugli stessi (come, per esempio, i diritti di: uso, usufrutto e abitazione). La base imponibile dell'imposta ipotecaria varia a seconda della tipologia dell'atto sulla quale si ... L' imposta di registro. Imposte ipotecaria e catastale Imposta sostitutiva per i finanziamenti è un eBook di Busani, Angelo pubblicato da Ipsoa a 141.44. Il file è in formato PDF con DRM: risparmia online con le offerte IBS! Imposta sostitutiva: cos'è e chi deve pagarla. L' imposta sostitutiva mutuo casa è un'imposta che si applica a tutti i contratti di mutuo ed inoltre si applica ai contratti di finanziamento che risultano essere a medio-lungo termine, cioè superiori ai 18 mesi. Inoltre tale imposta è applicata ai contratti erogati da banche ed istituti di credito, secondo il DPR 601/1973. In virtù del menzionato regime tutti gli atti, i provvedimenti, i contratti, le formalità e le garanzie inerenti alle operazioni ivi indicate godono dell'esenzione dalle ordinarie imposte d'atto (imposta di registro, imposta di bollo, imposta ipotecaria, imposta catastale, tasse sulle concessioni governative), in luogo delle quali si applica una imposizione sostitutiva la cui misura ... L'imposta sostitutiva per i mutui è dovuta in misura diversa a seconda della natura del finanziamento. L'imposta sostitutiva, introdotta nel 1973 con il DpR n. 601, non è applicata solo ai mutui, ma a tutti i finanziamenti c...