I due di Emmaus

Giampiero Pizzol

I due di Emmaus
novirus
PREZZO: LIBRO GRATUITO
DATA 30/11/2017
AUTORE Giampiero Pizzol
ISBN 9788884244529
DIMENSIONE DEL FILE 6,25 MB
FORMATO PDF EPUB FB2 TXT
LINGUA ITALIANO

Descrizione libro

Una sfida universale che l'uomo è convocato a giocare da 2000 anni. Un'alternativa capitale che si ripropone ogni giorno con estrema attualità e che ci ha suggerito un'ambientazione moderna e attuale. Questa comprensione carnale è ciò che scioglie i nodi del dubbio e che alla fine muove i piedi di Simone e Cleofa verso Gerusalemme per annunciare agli apostoli il Cristo risorto, vivo e presente in mezzo a noi. Il loro è anche il nostro cammino insieme a un Dio imprevedibile che ama le sorprese e cammina con tutti, su tutte le strade della terra.

SPECIFICHE

Puoi leggere o scaricare un libro I due di Emmaus i PDF, ePUB, MOBI formato su questo sito. Buon libro gratuito I due di Emmaus.

...us, 14 e conversavano di tutto quello che era accaduto ... I due di Emmaus e lo straniero. Commento al vangelo della ... ... . 15 Mentre discorrevano e discutevano insieme, Gesù in persona si accostò e camminava con loro. 16 Ma i loro occhi erano ... Alfred McBride disse che la narrazione di Emmaus riguarda più che altro "l'evoluzione della coscienza dei due discepoli, più che la morte e la risurrezione di Cristo". Come ha notato James L. Resseguie, "gli apostoli avevano in cuor loro un misto di disappunto, pazzia, arrancavano, erano lenti di cuore durante il loro viaggio, ma Dio aprì loro gli occhi in questo mondo". Due discepoli tristi e delusi, tornano da Gerusalemm ... Come i due di Emmaus (2 maggio 2017) | Francesco ... . Due discepoli tristi e delusi, tornano da Gerusalemme a Emmaus. Uno sconosciuto li affianca e cena con loro. La giornata, l'intera vita di Simone e Cleofa, viene stravolta da questo incontro. Rimangono gli "stolti" di sempre, ma due "stolti" elettrizzati da un evento eccezionale, incredibile, unico, che li ha sorpresi. Paradossale ... 2 pensieri su " I due di Emmaus: 66 repliche in due anni! " Orietta ha detto: 2 Marzo 2019 alle 23:05 Ho visto lo spettacolo stasera per la prima volta. L'incontro in Emmaus Luca 24, 13-35. 13 Ed ecco in quello stesso giorno due di loro erano in cammino per un villaggio distante circa sette miglia da Gerusalemme, di nome Emmaus, 14 e conversavano di tutto quello che era accaduto. 15 Mentre discorrevano e discutevano insieme, Gesù in persona si accostò e camminava con loro. 16 Ma i loro occhi erano incapaci di riconoscerlo. Qui due tristi pellegrini, discepoli del Nazzareno, incontrano un viandante. Parlano, camminano. Gli raccontano della loro tristezza, dei fatti accaduti da poco a Gerusalemme, della loro sorpresa per il fatto che il loro maestro, Gesù, sul quale avevano posto le loro speranze per il "nuovo Regno", sia morto in croce. Perché i due discepoli di Emmaus sono "malati"? Mi vengono in aiuto le parole di don Giulio Barbieri, in merito a questo brano. La vita dei discepoli di Emmaus è senza gusto, malata, perché si aspettavano un tipo diverso di salvezza, si erano fatti un'idea di come Gesù dovesse liberarli, ed è per questo che non lo riconoscono. I due discepoli di Emmaus, dopo aver incontrato il Signore e dopo averlo riconosciuto nel segno del pane, ritornano a quella comunità che avevano abbandonato con il cuore pieno di tristezza. La vita comunitaria deve offrire il clima di fede e di carità, che sostiene la testimonianza insieme alla preghiera. Con il racconto cosiddetto "dei discepoli di Emmaus" Luca si distac...